loading...

L’isola di Mothia

L’isola di Mothia offre la giusta occasione per una passeggiata tra la vegetazione e le aree adibite alla raccolta e catalogazione d’importanti reperti archeologici. L’escursione dell’isola di origini fenicie, si fa esclusivamente a piedi: è la più grande tra le isole dinanzi la costa marsalese, che si stringono, fino a formare una laguna dai colori suggestivi. E’ collegata con la terraferma tramite un apposito servizio di battelli: l’imbarcadero si trova vicino alle saline di Marsala. Per gli appassionati di archeologia merita una visita il Museo Whitaker, nel quale è conservata la “statua del giovinetto”, una testimonianza dell’epoca classica, rinvenuta alla fine degli anni ’70, durante una campagna di scavi.